Università e Impresa

 
Banca Dati della Ricerca
 
Cos'è una banca dati della ricerca e a cosa serve
La banca dati della ricerca mira a rafforzare la collaborazione tra mondo accademico e imprese attenuando o risolvendo la forte asimmetria informativa presente fra queste due realtà. Uno degli aspetti critici nel rapporto università-industria è infatti la carenza di strumenti informativi che consentono alle imprese (o altre strutture di ricerca) di avere un'informazione puntuale delle competenze e delle capacità di ricerca presenti all'interno dell'università. Questo strumento è un sistema informativo capace di rappresentare le competenze, gli ambiti e le capacità di ricerca presenti all'interno dell'Ateneo al fine di agevolare e supportare le attività di trasferimento tecnologico fra l'Università e il mondo produttivo. La banca dati non è un semplice censimento delle competenze e delle infrastrutture disponibili nell'Ateneo. Per le sue caratteristiche strutturali e funzionali essa si configura come uno strumento che si propone di potenziare le possibilità di relazione fra strutture di ricerca e mondo produttivo. La banca dati è accessibile via web e consente funzionalità di ricerca efficaci ai fini dell'individuazione delle competenze e capacità di ricerca presenti nell'Università. In particolare, la banca dati fornisce informazioni relative a: i centri di ricerca (laboratori, attrezzature, spazi, ecc.); le persone (competenze, aree disciplinari, ecc.); le attività (i progetti di ricerca).

Modalità per l'attivazione
La banca dati è a disposizione di tutti gli interlocutori esterni ed interni dell'Ateneo attraverso un sistema informativo dedicato e facilmente accessibile on-line con l'obiettivo di fare di questo sistema una vetrina privilegiata per tutti coloro i quali volessero instaurare collaborazioni con il mondo accademico e avvalersi delle competenze e conoscenze in esso sviluppate. La banca dati è accessibile via web nella pagina "Banca Dati della Ricerca dell'UNIVPM - Industrial Liaison Office (ILO)" presente nel sito universitario, utilizzando il link presente nell'Home Page o visitando la sezione "Università e Impresa" o "Ricerca". Per l'individuazione delle competenze e delle attività sono previste funzioni di ricerca a testo libero e specifiche classificazioni degli ambiti tecnologici (SSD, IPC) e applicativi (ATECO).

Risultati attesi
Il database è stato sviluppato con l'obiettivo di migliorare la relazione con il sistema produttivo attraverso: (I) un miglioramento della rappresentazione all'esterno delle capacità e competenze di ricerca presenti nell'Ateneo; (II) il rafforzamento di servizi offerti alle imprese; (III) lo sviluppo di una maggiore collaborazione tra mondo accademico e imprese, attraverso l'identificazione delle competenze tecnologiche presenti nell'Ateneo; (IV) la possibilità di ottenere informazioni strutturate sulle competenze e capacità di ricerca dell'Ateneo utili a fini di analisi, sviluppo e programmazione da parte degli organi amministrativi.

Opportunità per l'impresa

  • Individuare agevolmente le strutture e le competenze presenti nell'Ateneo
  • Verificare la frontiera tecnologica nei settori strategici per la competitività dell'impresa
  • Sviluppare progetti di ricerca strategici con l'Università.

A chi rivolgersi

Servizio Innovazione e Trasferimento Tecnologico - Industrial Liaison Office
Via Oberdan n. 8 - 60121 Ancona
Tel. 071/2202379
Fax 071/2202204
e-mail: trasferimento. tecnologico@univpm.it
 
 


Industrial Liaison OfficeServizio Innovazione e Trasferimento Tecnologico
Via Oberdan, 8 - 60121 Ancona
Tel.  (+39) 071 220 2411
Fax  (+39) 071 220 2204
e-mail: trasferimento.tecnologico@univpm.it