Tasse e contributi

 

L'ammontare delle tasse e contributi complessivamente dovuto nell'anno dall'iscritto al corsi di laurea triennale, di laurea specialistica/magistrale - a ciclo unico e non - e ai corsi di dottorato di ricerca è proporzionale alla situazione economica del nucleo familiare del richiedente (con esclusione dei corsi a distanza, delle scuole di specializzazione, dei corsi di perfezionamento e dei master universitari per i quali sono previsti importi fissi).


Il pagamento è previsto in due rate di cui la prima da versarsi all'atto dell'immatricolazione o dell'iscrizione e la seconda, qualora dovuta, entro il 31 maggio 2017.

 

 

Avviso

Gli studenti residenti nei comuni indicati nell’elenco all. 2/L. 229/2016 di conversione del DL 189/2016 (interventi in favore delle popolazioni colpite dal sisma a far data dal 24/08/2016), che hanno diritto all’esonero dalle tasse universitarie, tranne € 156 (tassa regionale e bollo), riceveranno d’ufficio il rimborso dell’eccedenza della prima rata versata, entro la fine del corrente anno accademico.

 

Documento in formato Adobe Acrobat ELENCO COMUNI all. 2 L. 229/2016 (55 KB)

 

ECCEZIONI:

1) Gli studenti residenti nei Comuni di: Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto hanno diritto all’esonero dalle tasse universitarie qualora provino, con apposita perizia giurata, l’inagibilità a causa degli eventi sismici suddetti della casa di abitazione, studio professionale o azienda;

2) Gli studenti residenti in altri Comuni delle Regioni interessate dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24/08/2016 (diversi da quelli indicati negli allegati 1 e 2 della legge predetta), ove l’immobile di residenza sia stato distrutto o danneggiato a causa di detti eventi, hanno diritto all’esonero dalle tasse universitarie qualora provino i danni predetti con apposita perizia asseverata.

 

Documento in formato Microsoft Word Fac-simile istanza(179 KB)

 
 
 
 
Tassa personalizzata e nuovo ISEE

Pubblicazione del Bando per la presentazione della tassa personalizzata per l'a.a. 2016/2017

 
 

Importi, scadenze e modalità

 

I rata tasse

 

Importi validi per tutti gli iscritti ai vari corsi di studio compreso il regime a tempo parziale

Importi della rata
Scadenza
Studente che si iscrive
al primo anno e successivi
L'importo della I rata Euro 464,58 così suddiviso:

-Tassa di iscrizione Euro 201,58

-Tassa regionale per il diritto allo studio Euro 140,00

-Imposta di bollo assolta in modo virtuale Euro 16,00

-Quota contributo Euro 104,00

-Contributo solidale Euro 3,00
7 novembre 2016

Per le scadenze relative ai corsi ad accesso programmato consultare il bando.
Utilizzare il MAV presente nella propria Area Riservata alla voce Esse3 web
 
 

Importi validi per gli studenti iscritti alle scuole di specializzazione

Importi della rata
Scadenza
Studente che si iscrive
al primo anno e successivi
L'importo della I rata Euro 461,58 così suddiviso:

-Tassa di iscrizione Euro 201,58

-Tassa regionale per il diritto allo studio Euro 140,00

-Imposta di bollo assolta in modo virtuale Euro 16,00

-Quota contributo Euro 104,00
7 novembre 2016

Per le scadenze relative ai corsi ad accesso programmato consultare il bando.
Utilizzare il MAV presente nella propria Area Riservata alla voce Esse3 web
 
 

Importi validi per gli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca

Importi della rata
Scadenza
160,00
Secondo quanto disposto dal Bando
 

 

La 1° rata di euro 160 è dovuta da tutti i dottorandi e i titolari di borse di studio di dottorato.

 

Corsi a distanza

Lo studente deve rivolgersi alla Segreteria Studenti del Polo di Monte Dago per la definizione dell'importo calcolato in base alla tipologia di iscrizione (fuori corso o ripetente).

 

Contatto della Segreteria:

Email: teledidattica.ingegneria@univpm.it

 

Avvertenze per i disabili

Lo studente disabile, con invalidità pari o superiore al 66% o con riconoscimento di handicap ai sensi dell'art 3 comma 1, della legge 104/1992, non è tenuto al pagamento della I rata in attesa del provvedimento di esonero, ma deve assolvere al pagamento di Є 159,00 (Imposta di bollo Euro 16,00 + tassa regionale Euro 140 + contributo solidale Euro 3) utilizzando il MAV accessibile dalla propria area riservata alla voce Esse3web.

II rata tasse

 

Importi relativi alla seconda rata

Tipologia della II rata e rispettivi importi
Scadenza
Studente che si iscrive al primo anno e successivi
- L'importo della II rata è determinato a seguito dell'accertamento della fascia di contribuzione di competenza e/o dell'eventuale esonero spettante.
Lo studente che non richiede o non ha diritto a riduzioni è tenuto a pagare l'importo massimo.


- E' introdotta per l'a.a. 2016/2017 la percentuale di riduzione del 50% anche della tassa di iscrizione, oltre che dei contributi (già prevista nell'a.a. precedente), per l'iscrizione in regime di part-time.

- Si conferma, per l'A.A. 2016/2017, l'inserimento nelle fasce di contribuzione anche per gli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca
31.05.2017
Utilizzare il MAV presente nella propria Area Riservata alla voce Esse3 web
 

Informazioni utili per il pagamento

 

Studente che si iscrive al primo anno

 

Al termine della procedura di immatricolazione viene prodotto il MAV relativo alla prima rata che  può essere stampato ed utilizzato per il pagamento

 
 
 

Studenti particolarmente meritevoli

 

Studente che si iscrive agli anni successivi

 

Il modello MAV può essere stampato dall'area riservata alla voce Esse3 web dello studente ed utilizzato per il pagamento  in tutte le modalità indicate, esclusi gli uffici postali:

 

Lo studente che non risulta iscritto al corrente Anno Accademico non visualizza nella sua area riservata il modello MAV per poter effettuare i pagamenti, pertanto deve rivolgersi alla segreteria studenti per verificare la propria posizione amministrativa.

Documentazione

 

Bando tasse 2016-2017 (scade alle ore 13:00 del 21 dicembre 2016)

 

 

Presentazione domanda tassa personalizzata: entro le ore 13:00 del 21 dicembre 2016



 

Caf Convenzionati redditi esteri

 
 

Avvertenze

 

Indichiamo di seguito le avvertenze di maggior rilievo, ma consigliamo di leggere tutte le disposizioni riportate nel bando.

  • Lo studente non  in regola con il pagamento delle tasse, non può compiere atti di carriera, né richiedere certificati. Gli atti di carriera compiuti in difetto di iscrizione, potranno essere annullati con procedimento avviato d'ufficio.
  • Il pagamento della 1° e 2° rata deve essere eseguito stampando il MAV dall'area riservata Esse3web dello studente, secondo le modalità sottoindicate.

  • Il ritardato pagamento per cause non imputabili all'Università non è considerato motivo valido per l'esenzione dal pagamento dell'indennità di mora di euro 50.

  • E' prevista una sanzione amministrativa di euro 50 per la presentazione dell'autocertificazione dopo il 21 dicembre 2016 (ore 13:00) e comunque entro il termine improrogabile di 31 gennaio 2017(ore 13:00).
  • Ai fini della registrazione dell'avvenuto versamento delle tasse universitarie si evidenzia che il sistema determina automaticamente l'applicazione del contributo di ritardata iscrizione/mora, qualora riscontri una data di esecuzione del versamento successiva alla scadenza: lo studente deve pertanto accertarsi, sopratutto in caso di pagamento tramite internet banking, o bancomat, o banca telefonica, che i tempi di esecuzione della disposizione del versamento siano tali da garantire comunque il rispetto della scadenza prevista.

 

 

 

 
contatti

Ripartizione Organizzazione didattica e diritto allo studio
via Oberdan, 12 - 60122 Ancona

Tel.: +39 071 220 2299 - 2457 - 2456
Fax: +39 071 2202308
E mail: segreteria.dirittoallostudio@univpm.it 

 

Orario di apertura uffici

 

 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 01-02-2017

 

Università Politecnica delle Marche P.zza Roma 22, 60121 Ancona - tel (+39) 071.220.1 - fax (+39) 071.220.2324 - e-mail info@univpm.it - P.I. 00382520427

Sito a cura del Centro Servizi Informatici