Spin Off Accademici

 
 

L'Università favorisce la costituzione di organismi di diritto privato aventi come scopo l'utilizzazione imprenditoriale in contesti innovativi, dei risultati della ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi ed in particolare la creazione di "spin off accademici.

 

Che cos'è?

Per Spin off accademico si intende una società finalizzata all'utilizzazione economica dei risultati della ricerca universitaria , a favore della quale l'Università autorizzi la partecipazione del proprio personale di ruolo e non di ruolo, anche all'atto della costituzione ed inoltre renda disponibili alcuni servizi per facilitarne l'avvio e il primo sviluppo.

 

Chi può partecipare?

I soci fondatori della società di spin off accademico, oltre all'Università, possono appartenere a una o più delle seguenti categorie:

a) professori e ricercatori dell' Università;
b) titolari di assegni di ricerca, di borse di studio post-laurea e dottorandi dell' Università;
c) persone e società esterne, alle quali l'Università metta a disposizione spazi, attrezzature e servizi.

Congiuntamente ai soggetti di cui al comma precedente possono concorrere allo Spin off accademico o avere in esso partecipazione azionaria :
a) enti di ricerca;
b) parchi scientifici;
c) enti pubblici;
d) imprese e consorzi di imprese;
e) banche e intermediari finanziari;
f) società di assicurazione.

 
 
 
 
 


Industrial Liaison Office

Servizio Innovazione e Trasferimento Tecnologico

Via Oberdan, 8 - 60121 Ancona
Tel.  (+39) 071 220 2411
Fax  (+39) 071 220 2319
e-mail: trasferimento.tecnologico@univpm.it

 
 

Ultimo aggiornamento: 11-07-2017

Seguici sui Social Network
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Università Politecnica delle Marche P.zza Roma 22, 60121 Ancona - tel (+39) 071.220.1 - fax (+39) 071.220.3023 - e-mail info@univpm.it - P.I. 00382520427

Sito a cura del Centro Servizi Informatici