salta ai contenuti
 
 
 
 

Bando tassa personalizzata ed esonero tasse 2015/2016

 
 

Notizie principali

 

Destinatari dell'intervento relativo alla "tassa personalizzata"

Sono gli studenti, anche in regime di tempo parziale, comunitari e non comunitari immatricolati e iscritti ad anni successivi al primo, per l’anno accademico 2015/2016, a corsi di laurea o a corsi di laurea specialistica/magistrale a ciclo unico e non, presso l’Università Politecnica delle Marche, nonché i dottorandi che si iscriveranno per detto anno accademico alle scuole ed ai corsi di dottorato. Sono esclusi dall’accesso alle fasce di contribuzione gli studenti iscritti ai corsi a distanza, alle scuole di specializzazione, ai master universitari ed ai corsi di perfezionamento.


Destinatari del beneficio di esonero

Sono gli studenti comunitari e non comunitari immatricolati/iscritti ad anni successivi al primo, per l’anno accademico 2015/2016, a corsi di laurea o a corsi di laurea specialistica/magistrale a ciclo unico e non, presso l’Università Politecnica delle Marche che rientrano nelle condizioni previste dall’art. 8 delle presenti norme.

Limitatamente alla tipologia di esonero prevista per gli studenti disabili e per i beneficiari di borsa di studio del Governo Italiano, per studenti si intendono anche gli iscritti alle scuole di specializzazione attivate per l’a.a. 2015/2016 presso questo Ateneo ed ai corsi di dottorato di ricerca.

 

 

Hai bisogno di aiuto?
 
 
 
 

 

Che cos ‘è l’attestazione ISEE e a cosa serve

L’inserimento nelle fasce di contribuzione è effettuato sulla base di requisiti economici individuati tenendo conto della natura e dell’ammontare del reddito, della situazione patrimoniale del nucleo familiare dello studente e dell’ampiezza del nucleo stesso.

L’ISEE (Indicatore della Situazione Economica) è lo strumento di valutazione, attraverso criteri unificati, della situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate.   Il D.P.C.M. 159/2013 ha di recente modificato l’ISEE e le sue modalità di rilascio prevedendo diversi tipi di ISEE: lo strumento utilizzato dalle Università per determinare la contribuzione studentesca è solo quello per prestazioni agevolate per il diritto allo studio.

 

La normativa di riferimento ed ogni altra informazione utile per il calcolo dell’ISEE sono reperibili presso il sito dell’INPS (http://servizi2.inps.it/servizi/Iseeriforma/home.aspx)

 

 

Come ottenere l’attestazione ISEE

Per ottenere l’attestazione ISEE per il Diritto allo Studio Universitario, lo studente deve recarsi presso i Centri abilitati alla presentazione della D.S.U. (Dichiarazione Sostitutiva Unica) ossia presso uno dei CAF aderenti alla Consulta Nazionale dei CAF e sottoscrivere la DSU per prestazioni universitarie. Tale DSU verrà poi trasmessa all’INPS il quale, entro il termine indicativo di almeno dieci giorni, rilascerà al CAAF l’attestazione ISEE per il diritto allo studio che sarà poi trasmessa al dichiarante, previo conferimento di apposito mandato al CAAF.

ATTENZIONE: l’indicatore dell’attestazione ISEE valevole per essere inserito nelle fasce di contribuzione è solo quello “applicabile alle prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario” ed è calcolato sulla base dei redditi dell’anno 2013 nonché del patrimonio mobiliare, (comprensivo della giacenza media) e di quello immobiliare posseduti da ciascun membro del nucleo familiare alla data del 31 dicembre 2014.

 

Presentazione dell’autocertificazione : fino al  21 dicembre 2015 (ore 13.00)

 

  • Domanda

    La domanda va compilata esclusivamente in modalità on line, sul sito dell'Università mediante accesso tramite password e secondo le modalità indicate nel bando, entro le ore 13,00 del  21 dicembre 2015 .

    Sono assoggettati alla sanzione amministrativa di 50 € coloro che presentano la domanda dopo il suddetto termine e comunque entro il termine improrogabile del 29 gennaio 2016.

    Dopo il 29 gennaio 2016 coloro che non hanno presentato domanda di tassa personalizzata saranno inseriti d’ufficio nella fascia massima di contribuzione.



  • Categorie di studenti esonerati dalla presentazione della domanda

    - Gli interventi a favore di studenti disabili (esonero totale o inclusione in fascia minima) sono concessi d’ufficio in base alla dichiarazione e alla documentazione consegnata alla segreteria di pertinenza.

    - Esoneri per DIPLOMATO 100/100 e lode  (presso qualsiasi Istituto del territorio nazionale) e per IMMATRICOLATO 110/110 e lode (presso qualsiasi Ateneo del territorio nazionale) ad un corso di laurea magistrale biennale,   in base alle risultanze della documentazione rilasciata dallo studente all’atto dell’immatricolazione.

    - Esoneri per SUPER BRAVO in base alle risultanze della carriera relative agli esami sostenuti dallo studente. Tuttavia qualora l’esonero non sia totale (indicativamente media esami inferiore a 30), si consiglia di chiedere anche la tassa personalizzata per avere calcolato l’esonero sulla effettiva fascia di contribuzione. In assenza della richiesta di tassa personalizzata, l’esonero sarà calcolato sulla fascia massima di contribuzione.

    - Gli idonei ai benefici ERSU non devono presentare domanda di tassa personalizzata. La domanda va presentata solo nel caso in cui intendano accedere ai benefici in materia di diritto allo studio di competenza dell’Università.
 
 
 
 
 
Contatti

Ripartizione Organizzazione didattica e diritto allo studio
Via Oberdan 12 - 60122 Ancona

 

 

Segreteria Diritto allo studio
Tel. +39 071 2202299 - 2202457 - 2202456
Fax +39 071 2202308
E mail: segreteria.dirittoallostudio@univpm.it 

 
 
 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 02-09-2015

 

Università Politecnica delle Marche P.zza Roma 22, 60121 Ancona Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324 P.I. 00382520427

Sito a cura del Servizio Informatico Amministrativo

 
torna ai contenuti torna all'inizio