Al Parlamento Europeo di Bruxelles con Uniadrion

La delegazione al Parlamento Europeo di Bruxelles - foto Camera Commercio Ancona

Comunicato stampa del 9 novembre 2017

Il Segretario del Forum delle Camere di Commercio dell'Adriatico e dello Ionio Michele De Vita, quello del Forum delle città che si affacciano sulla stessa area transfrontaliera, Ida Simonella e Mario Giordano al vertice di Uniadrion l’associazione che unisce gli atenei adriatico-ionici, sono stati ospiti a Bruxelles al Parlamento Europeo in qualità di rappresentanti di realtà protagoniste nella promozione della politica EUSAIR, strategia macroregionale e strumento di coesione.

 

I  3 Forum della società civile dell'Adriatico e dello Ionio hanno infatti  preso parte all'evento Delivering EUSAIR’S Implementation al Parlamento Europeo di Bruxelles. L’evento è stato promosso dal Parlamentare croato Ivan Jakovcic e ha visto l'istituizione del gruppo informale del Parlamento europeo chiamato “Friends of EUSAIR” che unisce ad oggi 17 parlamentari rappresentanti i Paesi membri della Macroregione Adriatico Ionica sostenitori della Strategia Macroregionale  e dell'implementazione del suo Piano di Azione. 

Durante l'Evento è stata lanciata l'Iniziativa AI-NURECC (la rete che unisce i maggiori attori dell'Area Adriatica Ionica formata da camere di commercio,  città, università e Regioni) con l'obiettivo di promuovere il dialogo e la governance attraverso conoscenze e competenze maturate dai network.

 

Il Segretario di Uniadrion il prof. Mario Giordano delegato all'Internazionalizzazione dell'Univpm: "I tre fora sono promotori di un’iniziativa congiunta con CRPM (la Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime d'Europa) e l’Euroregione attraverso lo sviluppo di un progetto multidisciplinare mirato alla formazione di giovani e al loro impiego per la messa in atto dei pilastri USAIR e in questo progetto Uniadrion mette a disposizione le sue competenze nella ricerca, nella formazione e nel trasferimento tecnologico".

 

"L'invito a partecipare alla tavola rotonda al Parlamento Europeo rappresenta per i 3 Fora Adriatico-Ionici , tutti con segretariati localizzati nel nostro territorio, un ulteriore passo in avanti per essere accreditati come partner fondamentali rappresentativi del sistema economico, delle città e delle università della macro-area. Ora, anche con il sostegno economico della Commissione Europea, siamo impegnati a realizzare alcune iniziative comuni su tematiche strategiche e condivise come il turismo sostenibile, le industrie culturali e creative, la digitalizzazione  il supporto ai giovani". E' il commento del Segretario Generale del Forum delle Camere di Commercio Michele De Vita

 

"Nell'applicazione della strategia Eusair i tre Fora stanno acquisendo un ruolo  più attivo - ha ribadito Ida Simonella ass. - Agli occhi dell'Europa siamo le antenne sui territori della Macroregione, i soggetti che hanno tenuto insieme la società  civile in questi anni. Per questo la Commissione ha deciso di sostenerci nell'implementazione di alcune buone prassi. Stiamo lavorando con loro per mettere a punto alcuni progetti specifici"

 

La rete AI - NURECC realizzerà attività in linea con i Pilastri EUSAIR in tutto il territorio della Macroregione Adriatico Ionica collaborando con la Commissione Europea, con l'Iniziativa Adriatico Ionica e i Ministeri competenti dei Paesi dell'Area.

 

(Comunicato stampa della Camera di Commercio di Ancona)

 
 
Galleria Immagini
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 14-11-2017

Seguici sui Social Network
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Università Politecnica delle Marche P.zza Roma 22, 60121 Ancona - tel (+39) 071.220.1 - fax (+39) 071.220.3023 - e-mail info@univpm.it - P.I. 00382520427

Sito a cura del Centro Servizi Informatici