Studenti stranieri

Cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia

 

 

Gli studenti comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia di cui all'art. 39, comma 5 del decreto legislativo n. 286/1998 (modificato dall'art. 26 della legge /7/ 2002, n. 189) possono iscriversi all'Università con le stesse modalità previste per i cittadini italiani.
Il titolo finale di studi secondari conseguito all'estero deve essere corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, di legalizzazione e di "dichiarazione di valore" rilasciata dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana competente per territorio nel Paese dove il titolo è stato rilasciato.  

Cittadini extracomunitari residenti all'estero

 

Gli studenti non comunitari residenti all'estero devono presentare domanda di pre -iscrizione presso la Rappresentanza Diplomatica Italiana competente per territorio, entro i termini e secondo le modalità stabilite con apposita circolare ministeriale consultabile nel sito internet del MIUR.

Il  titolo finale di scuola media superiore deve essere  tradotto,legalizzato dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana competente e munito di dichiarazione di valore.
I cittadini non comunitari residenti all'estero, per ottenere l'immatricolazione ad un corso di laurea , debbono dimostrare la conoscenza della lingua italiana . La data della prova è indicata nella circolare sopraindicata.

Riconoscimento di laurea /esami sostenuti all'estero

 

I cittadini italiani o stranieri possono chiedere:

  • il riconoscimento di un titolo accademico conseguito all'estero
  • la convalida di esami sostenuti all'estero

L'Organo competente  prende in esame ogni singola richiesta, delibera l'ammissione al corso di laurea scelto con il riconoscimento degli esami ritenuti equivalenti.

L'equipollenza è automatica solo quando esistono accordi bilaterali o convenzioni internazionali che stabiliscono la conversione dei titoli accademici.

 

I cittadini comunitari ed extracomunitari residenti in Italia possono richiedere il riconoscimento direttamente all'Università.

 

i cittadini extracomunitari residenti all'estero devono inoltrare la loro richiesta tramite le Rappresentanze Diplomatiche Italiane competenti per territorio secondo le modalità stabilite nella circolare ministeriale consultabile nel sito internet del MIUR . Tali cittadini , prima di ottenere il riconoscimento del titolo estero, debbono dimostrare la conoscenza della lingua italiana secondo la normativa prevista.

 

Presentazione della domanda

Alla domanda per il riconoscimento della laurea conseguita  ovvero per la convalida di esami sostenuti all'estero deve essere allegata la seguente documentazione:

  • Titolo finale di scuola media superiore tradotto,legalizzato dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana competente e munito di dichiarazione di valore.
  • Titolo accademico straniero tradotto dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana competente con relativa dichiarazione di valore.
  • Certificato di laurea/iscrizione con esami sostenuti. Il certificato deve contenere la denominazione dell'esame, voto, data, crediti, ore lezioni e deve essere munito di traduzione ufficiale.
  • Programmi degli esami sostenuti con relativa traduzione ufficiale.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Procedure On Line

procedura di gestione della carriera studenti, e seleziona il servizi on line disponibili

 
  • Immatricolazione
  • Pagamento Tasse
  • Prenotazione esami
  • Bacheca Appelli .....