Passaggi di corso e trasferimenti

Scienze

 

Passaggi di corso

 

I passaggi tra i corsi di studio dell'Università Politecnica delle Marche potranno essere accettati previo adempimento di quanto richiesto per l'ammissione a ciascun corso.

Presentazione domande: Entro il 5 novembre 2019
Per le domande che pervengano in ritardo (dal 6 novembre al 20 dicembre 2019) sarà applicata  l'indennità di mora ordinaria di € 50,00.

Dopo il 20 dicembre 2019 eventuali domande di passaggio potranno essere accolte con il pagamento del contributo di mora straordinaria di € 100,00 previa autorizzazione rettorale

 

Contestualmente alla presentazione della domanda lo studente può chiedere il riconoscimento degli esami e l'eventuale ammissione ad anno successivo. Per la convalida degli esami occorre compilare il modulo di Riconoscimento carriera ed allegare i programmi dei corsi.

La domanda di riconoscimento carriera verrà inoltrata all'approvazione dell'Organo competente nella prima data utile.

 

Trasferimenti ad altre sedi

 

 Lo studente può ottenere trasferimento ad altra Università presentando apposita domanda

  • Nel caso in cui il corso di studio di destinazione è a numero programmato, alla domanda va obbligatoriamente allegato il nulla-osta dell'Università accettante.
  • A partire dalla data di presentazione della domanda di trasferimento allo studente non è più consentito compiere alcun atto di carriera.
  • Qualora lo studente ritorni presso questa Università senza aver compiuto nell'altra sede atti di carriera universitaria è reintegrato nella carriera precedente
  • Lo studente non può ritornare presso questa università nello stesso anno accademico in cui ha effettuato il trasferimento, salvo giustificati gravi motivi, vagliati dal Magnifico Rettore

 

Per i trasferimenti ad altra sede è richiesto un "contributo spese di trasferimento" pari a € 150.00.

Il contributo spese di trasferimento deve essere pagato esclusivamente tramite il MAV che sarà generato dalla Segreteria Studenti dopo la ricezione della domanda di trasferimento. Accedendo al portale Esse3web sarà possibile trovare il MAV per effettuare il pagamento, eseguibile anche con il sistema PagoPa.

 

A seguito dell'avvenuto incasso del contributo spese di trasferimento  ed effettuati i dovuti controlli, l'Ufficio corsi di studio Agraria e Scienze provvederà all'invio del foglio di congedo contenente i dati della carriera dello studente all'Università di destinazione e per conoscenza allo studente stesso.

 

 

Presentazione domande: entro il 5 novembre 2019

  • Dal 6 novembre al 20 dicembre 2019 con pagamento di mora ordinaria di € 50,00
  • Dopo il 20 dicembre 2019 con pagamento contributo mora straordinaria di € 100,00, previa approvazione rettorale.

 
Per le domande di trasferimento ad altre sedi universitarie che pervengano in ritardo:

  1. nel caso in cui lo studente non abbia rinnovato l'iscrizione all'anno accademico corrente, saranno applicati il "contributo spese" previsto per il trasferimento (€ 150,00) e l'indennità di mora prevista.
  2. nel caso in cui lo studente abbia già rinnovato l'iscrizione all'anno accademico corrente sarà comunque tenuto al pagamento del "contributo spese" previsto per il trasferimento e sarà applicata l' indennità di mora prevista;
  3. nel caso in cui lo studente non abbia rinnovato l'iscrizione negli anni accademici precedenti, saranno applicati la tassa di ricognizione per gli anni accademici per i quali non è stata rinnovata l'iscrizione, il "contributo spese" previsto per il trasferimento e l'indennità di mora prevista.

 

 

Trasferimenti da altre sedi

 

Trasferimenti da altre sedi potranno essere accettati previo adempimento di quanto richiesto per l'ammissione a ciascun corso.

  • Lo studente che intende trasferirsi da altra sede deve presentare la domanda di trasferimento presso l'Ateneo di provenienza il quale provvederà ad inviare all'UNIVPM il foglio di congedo contenente i dati della carriera.
  • Lo studente può ritornare all'Univerità di provenienza nell'anno accademico dell'avvenuto trasferimento solamente nei casi in cui non abbia compiuto alcun atto di carriera, fatta eccezione per il pagamento della prima rata delle tasse e contributi.
  • Non è possibile effettuare due trasferimenti nello stesso anno accademico

Saranno accolti trasferimenti da altre Università, purché pervengano entro il 5 novembre 2019

Ai trasferimenti da altre sedi universitarie che pervengano oltre il termine del 5 novembre 2019 ed entro il 20 dicembre 2019 sarà applicata l'indennità di mora ordinaria di € 50,00.

 

 

Tale contributo di mora non sarà dovuto:

  • da coloro che abbiano rinnovato l'iscrizione presso l'Ateneo di provenienza; 
  • da coloro che avendo presentato prima del 5 novembre domanda di iscrizione all'Università Politecnica delle Marche, sotto la condizione che pervenga il foglio di congedo e si perfezioni il trasferimento, abbiano già pagato  la prima rata.

 

Ai trasferimenti da altre sedi universitarie che pervengano dopo il 20 dicembre 2019 sarà applicato il contributo di mora straordinaria di € 100,00, previa approvazione rettorale.

 

Dopo l'arrivo del foglio di congedo e comunque entro il 5 novembre lo studente trasferito da altre sede potrà immatricolarsi e contestualmente chiedere il riconoscimento degli esami e l'eventuale ammissione ad anno successivo. Per la convalida degli esami occorre compilare il modulo di Riconoscimento carriera ed allegare i programmi dei corsi.

La domanda di riconoscimento carriera verrà inoltrata all'approvazione dell'Organo competente nella prima data utile.

Le modalità di riconoscimento delle attività formative e di attribuzione delle votazioni conseguite sono disciplinate dall'allegato 1 del Regolamento studenti