Il collegio dei revisori dei conti

 

1. Il Collegio dei Revisori dei conti esercita il controllo sulla gestione amministrativo-contabile, finanziaria e patrimoniale dell’Ateneo.

2. In particolare esercita il controllo di regolarità amministrativa e contabile, assicurando, in conformità ai principi di contabilità pubblica, la legittimità, la regolarità e la correttezza dell'azione amministrativa.

3. Il Collegio svolge i compiti previsti dal Regolamento di Ateneo per l’Amministrazione, la Finanza e la Contabilità, che ne stabilisce anche le modalità di funzionamento.

4. Il Collegio è composto da tre membri effettivi e due supplenti secondo quanto di seguito indicato:

a) un membro effettivo, con funzioni di presidente, designato dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Rettore, tra i magistrati amministrativi e contabili e gli avvocati dello Stato;

b) un membro effettivo e uno supplente, designati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze;

c) un membro effettivo e uno supplente, designati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca tra dirigenti e funzionari del Ministero stesso.

Almeno due componenti effettivi del Collegio devono essere iscritti al registro dei revisori contabili.

5) I componenti del Collegio sono nominati con decreto del Rettore, durano in carica tre anni accademici e possono essere rinnovati per una sola volta.

 

Composizione del Collegio dei Revisori:

 

Dott. Luigi di Murro                Presidente

 

Dott.ssa Paola Deiana           Componente effettivo designato dal MIUR

 

Dott. Stefano Mangogna       Componente effettivo designato dal MEF

 

 

Compensi

Incarico
Indennità
Collegio dei Revisori dei Conti - Presidente
8.835,16
Collegio dei Revisori dei Conti - Componente
7.730.32