Informativa resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) del 27 aprile 2016 per il trattamento dei dati personali degli interessati effettuato nell'ambito delle selezioni per l'ammissione ai corsi di studio ad accesso programmato/definito, approvata con D.R. n. 672 del 28.06.2018

 

Il Regolamento UE 2016/679 del parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (GDPR), prevede la tutela delle persone fisiche rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Tua riservatezza e dei Tuoi diritti.

 

 

Ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento UE 2016/679, si forniscono le seguenti informazioni.

 

1. IDENTITA’ E DATI DI CONTATTO DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

 

    Università Politecnica delle Marche in persona del Magnifico Rettore (Legale rappresentante) - Indirizzo: P.zza Roma, n.22, 60121 ANCONA - tel. 071.2201 - pec.: protocollo@pec.univpm.it;

2. IDENTITA’ E DATI DI CONTATTO DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

 

    Dott.ssa Rosalba Sacchettoni - Indirizzo: via Oberdan, n. 8, 60121 ANCONA - tel. 071.2203002

    pec.: rpd@pec.univpm.it;

 

3. TIPOLOGIA DATI TRATTATI, FINALITA’ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

 

    I dati personali forniti dai candidati saranno trattati dall’Università Politecnica delle Marche nel rispetto della normativa vigente per le finalità di gestione della prova selettiva.

    In particolare, i dati forniti all’atto dell’iscrizione alla procedura selettiva (a titolo esemplificativo e non esaustivo: dati anagrafici, codice fiscale, dati del documento di identità, dati di contatto, eventuale disabilità 
    per gli ausili richiesti, informazioni
    relative al curriculum) saranno raccolti e trattati, con modalità cartacea e informatizzata, per il perseguimento delle seguenti finalità:

 

          a) accertamento della sussistenza dei requisiti richiesti per la partecipazione alla prova selettiva (titoli, curriculum) e dell’assenza di cause ostative alla partecipazione;

          b) espletamento di tutte le attività necessarie alla organizzazione e gestione della prova selettiva;

          c) accertamento disabilità/dsa dell’interessato per eventuale riconoscimento di misure compensative o dispensative previste dalla legge per lo svolgimento della prova selettiva;

          d) finalità di ricerca statistica o scientifica o per individuare azioni volte al miglioramento dei servizi didattici su dati aggregati o anonimi, senza possibilità di identificare l’utente.

 

4. I DESTINATARI O CATEGORIE DI DESTINATARI ED EVENTUALE TRASFERIMENTO DEI DATI AD UN PAESE TERZO O AD UN’ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE

 

   Nell’ambito delle finalità di cui sopra, i dati trattati verranno comunicati o saranno comunque accessibili ai dipendenti e collaboratori assegnati ai competenti Uffici dell’Università, che, per il trattamento dei dati, 
   saranno adeguatamente istruiti dal Titolare.
   I dati potranno inoltre essere comunicati  a tutti quei soggetti pubblici ai quali, in presenza dei relativi presupposti, la comunicazione è prevista obbligatoriamente da disposizioni comunitarie, norme di legge o
   regolamento.

   I dati personali potranno altresì essere trasmessi a soggetti che trattano i dati medesimi in esecuzione di specifici contratti e che saranno all’uopo nominati Responsabili del trattamento eseguito secondo le
   istruzioni impartite dal Titolare nel rispetto di quanto 
   previsto dalla normativa.

   I dati raccolti non saranno oggetto di trasferimento in Paesi non appartenenti all’UE.

 

5. OBBLIGO DI FORNIRE I DATI E LE CONSEGUENZE DEL MANCATO CONFERIMENTO DEI DATI

 

    ll conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della partecipazione alla prova selettiva. I dati conferiti per le finalità di cui alla lettera a) e b) dell’art. 3 sono obbligatori per la partecipazione alla prova selettiva.
    I dati conferiti per le finalità di cui alla lettera c) sono facoltativi, ma nel caso che non vengano resi, l’Università non potrà garantire le misure compensative o dispensative previste dalla legge per lo svolgimento della prova selettiva.
    Il trattamento dei dati di cui alla lettera d), avvenendo su dati aggregati o anonimi, non prevede l’applicazione del GDPR.

 

6. IL PERIODO DI CONSERVAZIONE

 

    I dati personali inerenti l’anagrafica e i dati inerenti graduatorie o verbali sono conservati illimitatamente nel tempo anche per interesse storico in base agli obblighi di archiviazione imposti dalla normativa
    vigente.   
    I restanti dati raccolti (tracce e prove selettive) saranno conservati per il tempo stabilito dalla normativa vigente.

 

7. I DIRITTI DELL’INTERESSATO (REVOCA, ACCESSO, RETTIFICA, CANCELLAZIONE, LIMITAZIONE, OPPOSIZIONE, PORTABILITA', RECLAMO)

    In riferimento ai dati personali conferiti, l’interessato è titolare del diritto:

  • di accesso ai propri dati personali;
  • di revoca del consenso eventualmente prestato per i trattamenti non obbligatori dei dati, con la precisazione che la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento effettuato fino alla revoca stessa;
  • di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano;
  • di opporsi al trattamento ove previsto;
  • alla portabilità dei dati (diritto applicabile ai soli dati in formato elettronico), così come disciplinato dall’art. 20 del Regolamento UE 2016/679;

    Al fine di esercitare i diritti di cui sopra l’interessato potrà rivolgersi al Responsabile della Protezione Dati come sopra identificato.

Si informa altresì che l’interessato può proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali ai sensi dell’art.77 del GDPR.