Laurea triennale in Sistemi Industriali e dell'Informazione

 
Laurea in Sistemi Industriali e dell'Informazione
 

Area: Ingegneria

Classe: L-9 - Ingegneria Industriale

Lingua: italiano

Sede: Pesaro

Accesso: accesso programmato a livello locale

 
 

IL CORSO IN BREVE

 

Quali sono le caratteristiche e le finalità  del corso:

Il corso di laurea triennale in SISTEMI INDUSTRIALI E DELL'INFORMAZIONE è un corso ad orientamento professionale, che ha come obiettivo principale quello di fornire competenze che preparano all'attività professionale.

I laureati in questo corso di laurea possono iscriversi all'Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali laureati e, quindi, svolgere l'esercizio della libera professione di Perito Industriale laureato.

Possono inoltre trovare utile collocazione nel mondo dell'industria, venendo impiegati nelle mansioni di specifico interesse delle imprese del territorio.

 

Cosa studierai:

Il corso è strutturato in modo che, già nel primo anno, oltre alle conoscenze di base (matematica, informatica e statistica, fisica e chimica, lingua straniera) si inizi ad erogare le materie professionalizzanti che hanno l'obiettivo di formare un tecnico con competenze nei settori dell'ingegneria elettrica, energetica, meccanica, con particolare riferimento ai sistemi industriali e dell'informazione.

Gli insegnamenti professionalizzanti sono:

  • DISEGNO E MODELLAZIONE 3D DI IMPIANTI
  • FISICA DEI DISPOSITIVI ELETTRICI
  • IMPIANTI TECNICI E INDUSTRIALI
  • MACCHINE E SISTEMI ENERGETICI
  • MATERIALI METALLICI
  • MATERIALI POLIMERICI
  • TECNOLOGIE E TECNICHE INFORMATICHE
  • TERMOTECNICA E IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE
  • ELETTROTECNICA
  • IMPIANTI ELETTRICI
  • IMPIANTI ICT
  • LABORATORIO DI IMPIANTI ELETTRICI
  • MISURE ELETTRICHE
  • SISTEMI ELETTRICI PER FONTI RINNOVABILI
  • SISTEMI PER L'AUTOMAZIONE

Coerentemente con le finalità del corso, alla fine del percorso viene riservato un numero rilevante di crediti formativi alle attività di laboratorio e allo svolgimento di tirocini di tipo professionalizzante presso studi professionali e aziende. 

 

Quale sarà  la tua futura professione:

Il Tecnico Laureato dei Sistemi Industriali e dell'Informazione sarà in grado di operare sia come libero professionista, sia
come dipendente di un ente o azienda, sia del settore pubblico che privato. Egli sarà in grado di:

  • scegliere i componenti più idonei per impianti di climatizzazione ad acqua e ad aria impianti ad espansione diretta; impianti di ventilazione;
  • scegliere il sistema di produzione di energia più idoneo all'utilizzo nelle centrali termiche e frigorifere;
  • effettuare lo studio di fattibilità di un impianto industriale e dei principali impianti tecnici, logistici e di servizio;
  • interpretare appropriatamente dimensionamenti e calcoli di impianti termotecnici, di centrali termiche e centrali frigorifere;
  • dimensionare semplici sistemi di generazione e di accumulo dell'energia, in BT e MT, con particolare riferimento al caso fotovoltaico;
  • effettuare misurazioni su grandezze elettriche in modo corretto e saper valutare criticamente i dati ottenuti dagli strumenti e dai sistemi di misura;
  • dimensionare dei semplici sistemi ICT per la gestione ed il trasferimento dei dati e delle informazioni, con particolare riferimento ai contesti domotici;
  • valutare l'opportunità di utilizzare sistemi energetici alimentati da fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica, termica o frigorifera;
  • applicare le tecniche più innovative nel campo dell'efficienza energetica;
  • applicare le normative relative agli impianti energetici, elettrici ed industriali.
 

Requisiti di ammissione:

Per essere ammessi al Corso di Laurea, occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, o di altro titolo acquisito all'estero riconosciuto idoneo.

 

Gli studenti sono ammessi al corso di laurea previo superamento di una prova selettiva, che produrrà una graduatoria, alla quale si farà riferimento per l'ammissione dei candidati fino al raggiungimento del numero massimo dei posti disponibili.
Nel caso in cui la verifica della preparazione iniziale non sia positiva, ossia gli studenti ammessi al corso abbiano conseguito una votazione inferiore ad una prefissata votazione minima su uno o più ambiti oggetto di verifica, sono previsti specifici obblighi formativi aggiuntivi (OFA) da soddisfare entro il primo anno di corso.

Nel Regolamento Didattico del Corso di Studio saranno indicate: caratteristiche e modalità di superamento della prova selettiva, numero massimo di posti disponibili, individuazione dell'ambito o degli ambiti cui sono attribuiti gli OFA, del corrispondente punteggio minimo e delle modalità di svolgimento degli OFA.

 

Modalità  di accesso:

L'accesso è programmato a livello locale e avviene mediante prova scritta.

Per l'a.a. 2020/21 è previsto un massimo di 50 posti.

Le informazioni sulla prova (date di svolgimento, modalità di iscrizione, risultati etc.) sono rese pubbliche sul sito della Facoltà di ingegneria.

La prova selettiva è diretta a verificare il possesso di un'adeguata preparazione iniziale.

 

La prova scritta consiste in trenta quesiti, ciascuno dei quali presentano cinque opzioni di risposta, tra cui il candidato ne deve individuare una soltanto, scartando le soluzioni errate, arbitrarie o meno probabili, su argomenti di: cultura generale, ragionamento logico, elettrotecnica, energetica, meccanica. Vengono predisposti: quattro (4) quesiti di cultura generale, cinque (5) di ragionamento logico, sette (7) di elettrotecnica, sette (7) di energetica, sette (7) di meccanica.

Su uno di questi ultimi cinque ambiti, il regolamento didattico dei corsi di studio stabilirà la soglia, sotto la quale diventa obbligatorio per lo studente seguire e superare gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA).

 
 
CHIEDI INFO:

Presidente del Consiglio di Corso di Studio

Prof. Gabriele Comodi

Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche -DIISM

via Brecce Bianche, 60100 Ancona ITALY

Telefono: 071.2204761

g.comodi@univpm.it

 

 

 

Ufficio Relazioni con il Territorio

orientamento@univpm.it

Telefono: 071 2203037

 

Il corso è in fase di approvazione ministeriale e potrebbe subire aggiornamenti.