Corso di laurea triennale in Economia Aziendale

 

Sede: San Benedetto del Tronto
Accesso: libero
Ordinamento: D.M. 270/04
Tipologia: Corso di Laurea (3 anni)


 
 

Il Corso di Studio in breve


 

Il Corso di Laurea in Economia Aziendale (sede di San Benedetto del Tronto) appartiene alla classe L-18 (Scienze dell'economia e della gestione aziendale). 
Il CdS è diretto a formare figure professionali (quadri, manager) per la gestione di imprese (industriali, commerciali e di servizi), enti e organizzazioni private e pubbliche, operanti anche a livello internazionale, e operatori da avviare alla libera professione.
Le finalità del CdS sono di assicurare allo studente una solida preparazione universitaria di base che permetta il diretto inserimento nel mondo del lavoro oppure la prosecuzione degli studi sia nelle lauree magistrali della Facoltà di Economia "G. Fuà" che presso altri Atenei italiani o all'estero.
L'obiettivo formativo del CdS in Economia Aziendale è quello di formare laureati che siano in grado di comprendere, analizzare e gestire le problematiche relative alle diverse tipologie di aziende operanti in contesti diversi, nel percorso di trasformazione digitale per rispondere alle esigenze della learning economy. 
Il CdS ha lo scopo di creare, attraverso due percorsi formativi, figure professionali con conoscenze e competenze specialistiche (anche nel digitale) nelle aree dell'amministrazione e controllo delle aziende e nell'area del marketing e utilizzo delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione. I due percorsi formativi prevedono solide conoscenze scientifiche generali comuni e di base relative alle discipline aziendali, economiche, giuridiche, quantitative, storico-sociologiche.
Il primo percorso è volto a rafforzare il carattere professionalizzante per operare in azienda nelle aree dell'amministrazione e del controllo, con competenze anche nel digitale. Al laureato che intende avviarsi alla professione vengono fornite le competenze per agire come consulente aziendale esterno, specializzato nelle problematiche di tipo contabile, gestionale, organizzativo, giuridico e finanziario, nell'ottica della digitalizzazione dei processi aziendali.
Il secondo percorso è volto a rafforzare il carattere professionalizzante di quadri, manager aziendali o consulenti esterni nell'area del marketing e nell'utilizzo delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione attraverso i social media (digital business).
Il corso si articola nei primi due anni di insegnamenti comuni obbligatori (120 cfu).
Più in particolare, nel primo anno insegnamenti di base di: matematica, economia politica, economia aziendale, diritto privato, storia, sociologia economica o sociologia della comunicazione e delle nuove tecnologie; nel secondo anno: discipline matematico-statistiche, giuridiche, aziendali ed economiche, e la lingua straniera.
Il terzo anno prevede un totale di 60 CFU di cui: 57cfu articolati tra insegnamenti obbligatori, insegnamenti scelti in una rosa di insegnamenti affini e scelte libere, in vista di una collocazione dello studente nel mondo del lavoro ovvero lo mettano in condizione di accedere alle lauree magistrali offerte dalla Facoltà di Economia "G. Fuà" senza debiti formativi; infine 3 cfu per la prova finale.

 

Profilo professionale e sbocchi occupazionali


Quadro di funzione in imprese di piccole-medie e grandi dimensioni industriali, commerciali e dei servizi

 

Funzione in un contesto di lavoro:

a) Responsabile dell'amministrazione, assistente al responsabile dell'amministrazione 
b) Responsabile del Controllo di gestione, assistente al responsabile del controllo di gestione 
c) Responsabile della funzione commerciale, assistente al responsabile dell'area commerciale 
d) Responsabile della funzione finanza¸ assistente al responsabile della finanza 
e) Responsabile organizzazione e gestione delle risorse umane, assistente al responsabile delle risorse umane

 

Competenze associate alla funzione:

a) Competenze contabili, fiscali e di diritto commerciale 
b) Competenze negli strumenti, anche informatici e digitali, nelle procedure e negli aspetti organizzativi del controllo direzionale 
c) Conoscenze del marketing, dei suoi strumenti, anche informatici e digitali, capacità di adattarli ai diversi contesti 
d) Competenze negli strumenti e nelle metodologie per la gestione degli aspetti finanziari
e) Competenze giuridiche, organizzative e gestionali relative alle risorse umane

 

Sbocchi professionali:

Il CDS rilascia un titolo di studio direttamente spendibile sul mercato del lavoro. I laureati triennali del CdS, per le competenze acquisite nelle diverse aree disciplinari, possono operare come Quadri nelle imprese manifatturiere, commerciali e dei servizi (società di revisione, società di consulenza e di formazione aziendale, banche, assicurazioni, organismi preposti allo sviluppo del territorio, ecc.) di piccole-medie-grandi dimensioni (funzioni di amministrazione, marketing, controllo di gestione, finanza, organizzazione e gestione del personale, trasformazione digitale). Le competenze acquisite nel triennio consentono ai laureati di dar vita a start-up o di accompagnare aziende private e pubbliche, in Italia o all'estero, nel percorso di trasformazione digitale. 

 

Funzionario in Amministrazioni Pubbliche

 

Funzione in un contesto di lavoro:

Capo sezione o ufficio in pubblica amministrazione, assistente al capo ufficio in una pubblica amministrazione.

 

Competenze associate alla funzione:

Conoscenza di aspetti giuridici, contabili, gestionali e digitali legati alle pubbliche amministrazioni.

 

Sbocchi professionali:

Il CDS rilascia un titolo di studio direttamente spendibile sul mercato del lavoro. I laureati triennali del CDS, per le competenze acquisite nelle diverse aree disciplinari, possono operare come Capo sezione o Capo ufficio in enti della pubblica amministrazione e/o in aziende pubbliche (funzioni di amministrazione, controllo di gestione, marketing, finanza, organizzazione e gestione del personale, trasformazione digitale). Le competenze acquisite nel triennio consentono ai laureati di accompagnare enti e aziende pubbliche nel percorso di trasformazione digitale.

 

Libero professionista

 

Funzione in un contesto di lavoro:
a) Consulente aziendale, assistente al consulente senior
b) Tirocinante presso un dottore commercialista 
c) Revisore contabile, collaboratore in società di revisione
d) Consulente del lavoro, collaboratore in società di consulenti del lavoro

 

Competenze associate alla funzione:

a) Conoscenze in ambito giuridico, contabile e amministrativo orientate all'attività di consulenza e formazione aziendale
b) Conoscenze in ambito giuridico, contabile e amministrativo previste dall'ordinamento professionale
c) Competenze contabili, giuridiche e informatiche per l'attività di revisione e controllo contabile
d) Competenze contabili, giuridiche e informatiche per l'attività di consulente del lavoro

Sbocchi professionali:  

Il CDS rilascia un titolo di studio direttamente spendibile sul mercato del lavoro. Le competenze acquisite nel triennio consentono ai laureati di avviare, previo esame di abilitazione, alla libera professione come consulente del lavoro, esperto contabile, revisore contabile; inoltre, di dar vita a start-up o di accompagnare in qualità di consulente aziendale aziende private e pubbliche, in Italia o all'estero, nel percorso di trasformazione digitale.

 
 
 
 
Regolamento didattico del corso
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Procedure On Line

procedura di gestione della carriera studenti, e seleziona il servizi on line disponibili

 
  • Immatricolazione
  • Pagamento Tasse
  • Prenotazione esami
  • Bacheca Appelli .....