Giornata Informativa RLS 2018

La sorveglianza sanitaria e le idoneità difficili

 
particolare locandina
 
 

 

La sorveglianza sanitaria intesa come “insieme di atti finalizzati alla tutela dello stato di salute e sicurezza dei lavoratori in relazione all’ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alla modalità di svolgimento dell’attività lavorativa,“ ha sempre più l’arduo compito di reinserire in modo “ragionevole” i lavoratori che per il manifestarsi di patologie o per il “naturale” invecchiamento non possono più essere assegnati temporaneamente o permanentemente ad una mansione.

In questo compito il MC DL RSPP e da ultimo RLS dovrebbero strettamente collaborare al fine di ricomporre il “sistema” persona/ambiente di lavoro mettendo in evidenza le capacità del soggetto anche tramite riprogettazione e modifiche migliorative della postazione di lavoro o del processo produttivo in cui il lavoratore si colloca.

Questo permetterà all’azienda di poter continuare ad impiegare la professionalità maturata negli anni e al lavoratore di sentirsi parte integrante del mondo produttivo che lo circonda.
Proprio verso questa direzione si è rivolta l’INAIL con il “regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro” consentendo, con appositi finanziamenti, il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di lavoro, l’adattamento delle postazioni di lavoro e relativa formazione con progetti sostenuti da équipe multidisciplinari.
La problematica delle idoneità con limitazioni dei lavoratori sempre di più impegna tutte le figure della prevenzione aziendale e le istituzioni preposte alla tutela dei lavoratori nel raggiungimento dell’obiettivo comune dell’ “idoneo reinserimento al lavoro”.

 
 
 
 
dove
Auditorium, Facoltà di Medicina
 
 
 
 
quando
12 ottobre 2018, ore 8.30
 
 
 
 
organizzato da

ASUR AV 2

 
 
 
 
in collaborazione con

Inail

Asur Marche

Regione Marche

Confartigianato

Università Politecnica delle Marche

Confapi

CNA

Confindustria marche

CGIL CISL UIL

 
 
 
 
approfondimenti