L'ormone della palestra ripara anche le ossa

Una parte dello studio al microscopio

12 Giugno 2017

L’irisina, l'ormone della palestra, diventato famoso nel 2015 per i suoi effetti benefici paragonabili all’esercizio fisico, si è dimostrato avere proprietà contro osteoporosi e atrofia muscolare. A rivelarlo sono Saverio Cinti dell’Università Politecnica delle Marche e Maria Grano dell’Università di Bari con uno studio pubblicato su Scientific Reports.

Ecco l'articolo completo 

 

Dall'Ansa Scienza e Tecnica: "I nuovi test sui topi dimostrano che l'ormone a basse dosi riesce a prevenire la malattia e a curarla negli animali che la hanno già", ha osservato Cinti. Sempre nei topi i test mostrano un effetto positivo sui muscoli, che vengono irrobustiti. Per Cinti si apre una "prospettiva molto importante alla luce del progressivo invecchiamento della popolazione". I test sull'uomo non saranno possibili prima di due o tre anni in attesa di ulteriori dati sugli animali. Intanto, considerando che questo ormone è naturalmente prodotto dall'organismo durante l'esercizio fisico, la raccomandazione è di fare movimento "come una vera e propria cura".

 
 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 07-07-2017

Seguici sui Social Network
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Università Politecnica delle Marche P.zza Roma 22, 60121 Ancona - tel (+39) 071.220.1 - fax (+39) 071.220.3023 - e-mail info@univpm.it - P.I. 00382520427

Sito a cura del Centro Servizi Informatici